D’Ubaldo Oris Martino

Classe 1984, uno dei giovani progettisti italiani, ha messo la firma sul Grand Soleil 34 P che ha riportato il Cantiere del Pardo sui podi delle regate d’altura. Non solo progettista, ma anche velista: proprio sulla barca da lui progettata, il GS34, in coppia con Pietro D’Alì, ha chiuso al terzo posto la 151 Miglia X2.

Informazioni aggiuntive

Categoria: Progettisti/Manager

391

1300

9 Comments

  1. Sinone 30 Gennaio 2019 at 17:41 - Reply

    Ciao

  2. Sinone 30 Gennaio 2019 at 17:42 - Reply

    Grande Oris

  3. Kate 30 Gennaio 2019 at 18:22 - Reply

    Ti amo, sei bellissimo

  4. Anna Martellotti 30 Gennaio 2019 at 21:08 - Reply

    Non perchè sia mio nipote. Non perchè sia una gran capoccia. Ma per il giovane indomito marinaio che ha saputo affrontare la malattia renale, la dialisi, il trapianto, le infezioni dopo il trapianto, i marosi della vita senza smettere di amare il mare e il vento, di costrursi una sella con cui cavalcare il primo imbrigliando il secondo. Risorse inaspettate, questi giovani che abbiamo tenuto bambini in braccio, lezioni di coraggio e di tempra. Il mio invito a votarlo è per questo, è un voto alla speranza, all’ostinazione, alla sfida, e alla gioia di aver sconfitto un grande drago.

  5. Margherita Mazzantini 31 Gennaio 2019 at 17:51 - Reply

    Bravo Oris!!#

  6. Luca Guerra 1 Febbraio 2019 at 9:51 - Reply

    Avanti tutta Oris!

  7. mario barbetti 3 Febbraio 2019 at 8:54 - Reply

    Chi ti conosce sa che sei sempre il numero uno!

  8. Fabio 3 Febbraio 2019 at 10:27 - Reply

    Grande Oris!

  9. Elisabetta 4 Febbraio 2019 at 8:37 - Reply

    io sono di parte 😉 perché navigo su un bellissimo Mini 6.5 disegnato da lui!!!

Leave A Comment