Belvisi Francesco/Cevola Daniele

I due giovani progettisti palermitani sono un vulcano di invenzioni e innovazione. Con la loro società Ocore, che si occupa di stampa 3D, robotica e materiali compositi polimerici avanzati, hanno costruito la prima barca al mondo stampata in 3D, un Mini 650 destinato allo skipper italiano Alessandro Torresani per partecipare alla Mini Transat 2019.

Informazioni aggiuntive

Categoria: Progettisti / Manager

753

2709

20 Comments

  1. Salvo 30 Gennaio 2019 at 16:21 - Reply

    Favoloso

  2. Giova 30 Gennaio 2019 at 17:31 - Reply

    Bravi

  3. Ignazio 30 Gennaio 2019 at 18:52 - Reply

    Complimenti

    • OCORE team 1 Febbraio 2019 at 13:06 - Reply

      grazie Ignazio, ci fa tanto piacere che il nostro progetto ti interessi

  4. Tommaso 30 Gennaio 2019 at 20:26 - Reply

    Top

  5. OCORE team 1 Febbraio 2019 at 13:07 - Reply

    grazie Tommaso, supportaci anche nelle fasi successive!

  6. Rosella 1 Marzo 2019 at 21:42 - Reply

    Perché non si riesce a votare?

  7. Nicola 3 Marzo 2019 at 14:12 - Reply

    Complimenti, è un progetto eccezionale

  8. Sergio Marchesini 5 Marzo 2019 at 20:02 - Reply

    In cylo alla balena

  9. Federico 5 Marzo 2019 at 22:20 - Reply

    Ho ascoltato con stupore e quindi con piacere, una intervista radiofonica sulla vostra innovazione progettistica nel campo della nautica che trasformerà la barca in un mirabile sensore “dell’istante”. Complimenti !!

  10. Fanny Nuccio 13 Marzo 2019 at 14:10 - Reply

    Braviiii ma pronta a supportarvi sull’aspetto illuminotecnico chiamatemi X fare due chiacchiere!

  11. Isotta Marchese 14 Marzo 2019 at 11:33 - Reply

    Complimenti

  12. Marzia 14 Marzo 2019 at 12:58 - Reply

    Ottima invenzione… complimenti

  13. Luca Fasolo 14 Marzo 2019 at 13:10 - Reply

    Bravissimi!!

  14. Giuseppe 14 Marzo 2019 at 13:17 - Reply

    Ottimo lavoro

  15. Mario Tumolo 14 Marzo 2019 at 13:36 - Reply

    In bocca al lupo

  16. Roberto Baldassari 14 Marzo 2019 at 22:40 - Reply

    Bravi!!

  17. Alice 15 Marzo 2019 at 8:45 - Reply

    Bravissimi

Leave A Comment